DALLA TEORIA ALLA PRATICA | Descrizione delle Demo

Tutte le demo sono suddivise in cluster (percorsi): per visitare i cluster consultare la LISTA GRUPPI PER VISITE CLUSTER.
Le demo rimarranno comunque disponibili e visitabili fino alle 17.

Cluster viola | LOCALIZZAZIONE E VEICOLARE

1. TRUDI – Simulatore con Hardware in the Loop (HiL) per il test di applicazioni veicolari

 Abstract: TRUDI consente di testare in laboratorio applicazioni di sicurezza stradale, integrando la simulazione dello scenario veicolare con l’hardware e il software reali da integrare a bordo veicolo, evitando costosi e rischiosi test in campo.

2. Comunicazioni V2X (vehicle-to-everything) per applicazioni di sicurezza stradale

Sensing system and wireless communication network of vehicle. Autonomous car. Driverless car. Self driving vehicle.

Abstract: I veicoli connessi saranno in grado di scambiarsi un numero crescente di informazioni in tempo reale tramite le tecnologie ITS-G5 e C-V2X, garantendo connettività ubiqua ed efficiente per ridurre drasticamente il numero di incidenti su strada.

3. Progetto Europeo XCycle – Tecnologie wireless per ridurre la mortalità dei ciclisti e aumentare il comfort nell’interazione con i veicoli a motore

Abstract: Il progetto europeo XCYCLE ha studiato e testato nuove tecnologie wireless applicate agli utenti stradali (veicoli, biciclette) e infrastrutture (semafori), con l’obiettivo di aumentare la sicurezza stradale e ridurre la mortalità dei ciclisti nonché fornire nuovi servizi avanzati. 

4. Progetto LOST – Localizzazione centimetrica di oggetti nello spazio attraverso etichette passive a radiofrequenza

Abstract: Il progetto LOST ha investigato tecnologie radio in grado di localizzare, con precisione centimetrica, etichette senza batterie all’interno della Stazione Spaziale Internazionale. Le funzionalità e le prestazioni del sistema LOST sono state testate sul prototipo del Mars Rover presso il laboratorio di automazione e robotica dell’ESA.

5. Radar MIMO a onde millimetriche

Abstract: L’informazione associata alla posizione di target mobili (persone e oggetti) non connessi alla rete è essenziale sia per lo sviluppo di nuovi servizi che per il monitoraggio e la sicurezza di ambienti. In questa demo verranno mostrati la rilevazione e il tracciamento di target multipli mediante un singolo radar operante a onde millimetriche con antenne multiple.

Cluster giallo | INDUSTRY 4.0

1. Progetto CoACh – Gestione del freddo nelle filiere agroalimentari: soluzioni per la digitalizzazione dei processi

Abstract: ll surgelato cresce ad un ritmo del 2.7% annuo rappresentando un mercato di oltre 100G€. Fondamentale per questo comparto è l’Industrial IoT per una gestione efficiente della catena del freddo, in grado di preservare la qualità del prodotto.

2. Sistema di monitoraggio senza sensori dell’ umidità del terreno

Abstract: Sensing-without-Sensors è un sistema per misurare l’umidità del terreno che sfrutta tecniche di Machine Learning per stimare il valore tramite il segnale scambiato tra dispositivi disposti nel terreno, eliminando la necessità di sensori dedicati.

3. Demo a cura di Embit

Cluster verde | AI e BLOCKCHAIN

1. Intelligenza Artificiale per l’analisi video

Abstract: L’intelligenza artificiale rappresenta uno dei più floridi ambiti di ricerca e sviluppo. Per mostrare le potenzialità di tali algoritmi, in questa demo verrà identificato lo stato d’animo dell’osservatore sulla base delle sue espressioni facciali.

2. Localizzazione 5G e B5G basata su machine learning

Abstract: L’informazione associata alla posizione degli utenti è essenziale sia per lo sviluppo di nuovi servizi che per l’ottimale gestione delle risorse wireless nelle reti pubbliche/private 5G e B5G. In questa demo verrano mostrati i benefici di nuove tecniche di localizzazione basate su machine learning applicate in scenari e configurazioni conformi con le attuali release 3GPP.

3. Sistema di tracciamento mediante integrazione di IoT e Blockchain

Abstract: Il progetto blockWEEE consiste nella realizzazione di un sistema per tracciare il ciclo di vita di rifiuti elettrici ed elettronici tramite la combinazione di dati provenienti da sensori. Questi sono raccolti all’interno di una blockchain privata, per renderli immutabili e trasparenti.

4. Ottimizzazione SON di rete 5G tramite AI

Abstract: Studio realizzato in collaborazione con TIM che verte sull’applicazione di tecniche di Deep Reinforcement Learning per l’ottimizzazione di parametri di configurazione di una rete 5G, sfruttando crowdsourcing (MDT) data e simulazioni elettromagnetiche.

Cluster rosso | INDUSTRIAL IoT

1. IMMUNet – Sistema radio per il monitoraggio di macchine automatiche 

Abstract: IMMUNet è un sistema di monitoraggio on-demand per macchine automatiche. La demo vedrà tag, equipaggiati con accelerometri, disposti su automated guided vehicles per monitorarne il tragitto. La comunicazione avverrà tramite tecnologia LoRa a 2.4 GHz.

2. Geo4Business – Analisi e rappresentazione di dati provenienti da macchine industriali

Abstract: Web app raffigurante nel dettaglio la mappatura 3D della linea pilota installata al BI-REX. Interagendo con l’app è possibile visualizzare i dati trasmessi in modalità wireless dalle varie apparecchiature e le eventuali notifiche di allarme.

3. AI-Enabled Massive URLLC for Inter-Machine IoT Applications

Abstract: This demo simulates the end-to-end latency in a typical Industrial IoT scenario, considering factory deployments suggested by the 5G-ACIA and the BI-REX Center.

We also test a distributed machine learning scheme for allocating network resources.

4. Integrated Sensing And Communication with Optical Wireless  (ISAC-OW)

Abstract: The optical frequency band has nearly infinite spectrum resources available for communication and sensing. With sub-micrometer wavelengths and high directivity, ISAC-OW is suitable for ultra-high-precision sensing. In particular, since the ISAC-OW system does not generate electromagnetic interference to the various electromagnetic sensitive devices such as magnetic resonance instruments, electrocardiograms, electroencephalograms, and electromyogram in operating rooms and intensive care units (ICUs), it can safely and friendly be used in medical environments.

In this event, Huawei will showcase for the first time its ISAC-OW prototype system. In an emulated medical environment, a mobile robot with live video streaming is remotely controlled via the OW communication link to pick up and transports various objects. Additionally, the location of the robot is precisely sensed by the network based on the optical reflection.

5. Demo a cura di TIM

6. Demo a cura di JMA Wireless

Share this Page